About This Project

Made in Italy vincente dietro la produzione Houston Ballet di Giselle

Tutto ha inizio con un castello appollaiato su una montagna, lontana, al di là di un pittoresco villaggio, incorniciato da una foresta di pizzo.
C’è un team di creativi italiani dietro la prima mondiale di Giselle, coreografia di Stanton Welch, un classico del balletto, in scena a Houston, negli Stati Uniti, in questi giorni. Alla guida la costumista e scenografa Roberta Guidi di Bagno, una reputazione internazionale costruita creando le scene e i costumi di tanti capolavori: da Onegin di John Cranko per il Teatro alla Scala, alla Deutsche Opera di Berlino, dal Teatro Colon di Buenos Aires a l’Opéra de Nice. Per English National Ballet, ha creato disegni per tre nuove produzioni di Derek Deane: Romeo and Juliet, Sleeping Beauty e Strictly Gershwhin, tutte andate in scena al Royal Albert Hall di Londra. Ha ideato scene e costumi per le produzioni di Ronald Hynd dello Schiaccianoci per Teatro alla Scala e Coppélia per la Deutsche Opera di Berlino. Ed ancora La vedova allegra per il Teatro alla Scala, che è stato rimontato a Seattle dal Pacific Northwest Ballet e dal Houston Ballet. Inoltre, Coppélia di Balanchine per il Pacific Northwest Ballet ed il San Francisco Ballet. E, prima di Giselle, Romeo & Juliet sempre per la coreografia di Stanton Welch. Una biografia costellata di grandi cooperazioni internazionali.
“Avevo già collaborato con lo Houston Ballet per Romeo & Juliet, attualmente in tour mondiale in Australia. Ho voluto accanto a me in quell’occasione, come in questa di Giselle, professionisti sensibili che fossero in grado di dar corpo alle mie visioni, di tradurre in realtà i miei disegni. Artisti come Alessandro e la sua squadra sono stati partner fondamentali per realizzare questi progetti”.
Una collaborazione vincente, un connubio artistico e professionale importante, sempre nel segno del made in Italy è stata infatti proprio quella con il realizzatore della spettacolare scenografia. Alessandro Catarinelli, allievo del maestro Silvano Mattei e un cammino fianco a fianco con i grandi del panorama artistico italiano e internazionale, solo per citarne alcuni: Dante Ferretti, Gianni Quaranta, Carlo Tommasi, Emanuele Luzzati, Federico Fellini, Franco Zeffirelli, David Lynch, Giuseppe Tornatore, Lina Wertmuller, Eduardo e Luigi De Filippo, e ancora il Teatro dell’Opera di Roma, il Teatro San Carlo di Napoli, L’Opéra Comique di Parigi ed oggi il Brown theater di Houston.
“La realizzazione della scenografia di Giselle per lo Houston Ballet ideata dalla scenografa e costumista Roberta Guidi di Bagno è stata un’esperienza speciale.
La particolarità è stata nel fondere la pittura classica teatrale all’uso di nuovi materiali, con applicazioni di tessuti tipo iuta, tela, tulle e contra, al fine di ottenere delle trasparenze surreali e nello stesso tempo unire cromaticamente il tutto con i costumi creati per il corpo di ballo.
E’ stata un’esperienza creativa che spaziava dalla pittura alla scultura per finire nelle fantastiche architetture in legno di case e castelli fiabeschi”(Alessandro Catarinelli).

Date
Category
Scenografie